Disegno di Stefania Bellinvia

La Casa del Sorriso

Gli operatori e le operatrici non percepiranno contributi economici per l’opera svolta, porranno in essere azioni all’interno di una Sportello di accoglienza che potrà anche essere considerato “nomade”.

Il punto di riferimento “fisico” sarà a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), ma gli operatori e le operatrici potranno muoversi sul territorio e presso le diverse comunità che ospitano soggetti che vivono in solitudine o sono vittime di emarginazione sociale per qualsiasi ragione.

 

Alle attività dello Sportello “La Casa del Sorriso” hanno già partecipato – nel tempo – 272 tirocinanti.

Per richiedere informazioni, oppure supporto: associazionesmasher@gmail.com

Autore dell'articolo: admin

L'Associazione socio-culturale ha sede a Barcellona Pozzo di Gotto (ME). Nasce in memoria del compagno Carmelo. A essa è legato il gruppo editoriale Edizioni Smasher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *